6 Aprile 2020

Plescia Gianni

Gianni Plescia Nasce a Milano nel 1962 e si avvicina alla fotografia all’età di 18 anni. La sue attitudini lo portano alla fotografia naturalistica, che acquista nei suoi scatti una connotazione meditativa, messa in risalto attraverso la particolare attenzione con la quale cura personalmente le tecniche di sviluppo e stampa in B/N e colore. Nel 1986 consegue il diploma di Fotografo Industriale e di Illustrazione presso la Scuola di Formazione professionale di Jesi ( An). In questo periodo si dedica alla fotografia promuovendola come metodo di socializzazione, attraverso eventi didattici e culturali nel mondo dell’arte e nella fotografia documentaria. Attraversa diversi circoli fotografici, prima a Bologna poi ad Ancona. “Il Diaframma” di Falconara, il “BBNN” (bianco bianco nero nero ) di Ancona, “AFNI Marche” di Ancona sono determinanti per gli incontri che danno nuovi impulsi alla sua visione della fotografia ed alle sue capacità tecniche. L’esigenza di rapportarsi con altri fotografi che possano condividere il suo particolare approccio artistico, contemplativo ma saldamente radicato nel sociale, lo spinge a fondare di recente nel 2008 il gruppo fotografico “ScattoFlessibile”, dove promuove incontri tra fotografi e associazioni ed organizza corsi per principianti e fotografi amatori. Per Gianni Plescia l’approccio alla Natura ben si riassume in questa frase “Fissare i segni del soggetto attraverso la luce è la mia ossessione”. Emerge forte in queste parole la pulsione di ricerca pura, nella dimensione essenziale che si svincola da ogni costrizione tecnica.